HLL pro bono per chi ospita profughi dall’Ucraina

HLL assisterà pro bono, in questa fase drammatica, proprietari immobiliari, gestori di alberghi o alloggi privati, intermediari del Real Estate, enti pubblici e associazioni che offrono alloggio ai profughi provenienti dall’Ucraina.

Questo perchè è tanta la volontà da parte di tutti di ospitare, ma sono molte le preoccupazioni. Tra le altre, i dubbi per le modalità in cui l’alloggio può essere reso disponibile inizialmente, e liberato, quando è necessario. Senza trattare ovviamente gli aspetti umani della situazione, che esulano dalle competenze di HLL.

HLL sta valutando soluzioni che favoriscano il processo, superando gli aspetti legali, oltre che oggettivi e umani, coordinandosi con le Istituzioni, le associazioni e gli organi competenti che si occupano di accompagnare e assistere i profughi nel lungo periodo.

Nella città di Milano, ad esempio, il Consolato ucraino ha attivato un ufficio per raccogliere le segnalazioni di tutte le persone provenienti dall’Ucraina arrivate in città, in modo anche da raccordare i servizi di accoglienza con la Prefettura e il Comune, e la segnalazione alle autorità preposte. Tante inoltre, le collaborazioni attivate con il Terzo settore per mettere insieme le disponibilità della città.

Per conoscere altre iniziative a sostegno dei rifugiati ucraini del Comune di Milano, rinviamo all’Ufficio stampa della pagina ufficiale:

https://www.comune.milano.it/-/ucraina.-attivata-l-accoglienza-nei-centri-del-comune-e-la-raccolta-di-disponibilita-per-l-ospitalita-in-famiglia-per-i-profughi

Vi terremo informati.

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: