Le nuove frontiere dell’intermediario nella Hospitality, tra opportunità e incompatibilità

Gli investitori del Real Estate guardano al medio e lungo periodo confermando l’interesse verso il segmento living italiano rivolto alla Hospitality. Lo sguardo va oltre le preoccupazioni generate dalle varianti Covid, che potrebbero disturbare il settore ancora per qualche tempo. Un trend che si conferma anche nell’intermediazione Real Estate, che quindi si rinnova: i mediatori immobiliari ampliano le loro expertise e acquisiscono competenze in settori idonei a generare redditività con formule più innovative. Tenendo presente che se l’intermediazione nel mercato immobiliare ha iniziato la sua trasformazione solo nell’ultimo decennio, il fenomeno delle prenotazioni di alloggi e servizi nel settore turistico ha cambiato aspetto già da tempo.

Questa svolta dei due mercati e del progressivo ma lento adattamento del diritto, così come della crescente difficoltà delle agenzie di viaggio e dei mediatori immobiliari tradizionali costrette ad aprirsi alle soluzioni digitali e al mondo delle Proptech, è stata affrontata dalla nostra professionista Donatella Marino nel webinar organizzato da FIMAA, Federazione Italiana Mediatori Agenti D’Affari, che si è tenuto lo scorso 7 luglio 2021 ed ora accessibile su YouTube. L’accento di questo intervento è stato posto sul nuovo ruolo del mediatore immobiliare che si propone come advisor competente ed esperto nel mercato della Hospitality.

Nel webinar si accenna anche alle opportunità e incompatibilità del mediatore che si occupa di locazioni brevi e ricettività non alberghiera, al ruolo dei gestori e dei Property Manager e alle differenze ontologiche e pratiche tra il concetto di intermediario (immobiliare) digitale e di mediatore immobiliare. Con specifici riferimenti sia alla nozione di intermediario elaborata dal Decreto Legge 50/2017 (come convertito) per introdurre alcuni nuovi adempimenti, sia al caso AIRBNB alla luce della giurisprudenza europea e italiana. L’intera disamina è supportata da slides con corposi riferimenti normativi e giurisprudenziali. Potete ascoltare l’intervento e accedere alle slide con il link: https://youtu.be/SqPq09o6oZ8


Per un’assistenza più specifica potete scriverci su hospitalitylawlab@gmail.com

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: