I concetti di abitazione e “seconda casa” alla luce dei principi civilistici e costituzionali

In vista delle vacanze natalizie, l’esigenza di limitare gli spostamenti e tutelare la salute collettiva ha spinto il Legislatore nazionale e regionale ad intervenire sul libero esercizio di alcuni diritti costituzionalmente garantiti. Gli ultimi interventi costruiscono delle disposizioni complesse, utilizzando espressioni talvolta di arduo inquadramento giuridico. Tra queste, alcune definite normativamente -come il concetto di residenza e domicilio-, altre, prive di un significato tecnico giuridico -come la nozione di abitazione o “seconda casa”-. Nel tentativo di dare strumenti orientativi ai lettori, condividiamo il contributo di uno dei nostri professionisti su Euroconference Legal.

Ecco il link dell’articolo:

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: